Ultimo aggiornamento martedì, 26 settembre 2017 - 08:42

Alves smentisce lo screzio con Bonucci: “Basta m…a su di noi”. E Barzagli: “Noi sappiamo”

News
16 luglio 2017 16:43 Di Staff Ilcalcionapoli
3'

Le scorie di Cardiff devono aver lasciato ancora qualche traccia. Tant’è che – a un mese e mezzo di distanza – la finale di Champions persa dalla Juve col Real continua a tenere banco. Le voci che si susseguono ricorrenti sono sempre le stesse e parlano di liti nello spogliatoio all’intervallo, che avrebbero coinvolto Bonucci, Dybala, Barzagli e Mandzukic. Ad alimentare i maligni ci hanno pensato le cessioni di Dani Alves prima (direzione Psg) e Bonucci poi, al Milan. La parola fine prova a scriverla allora il terzino brasiliano che, attraverso un tweet, cerca di mettere tutti a tacere. A un post del profilo ufficiale di “Espn Deportes”, che parlava di uno screzio tra Dani e Bonucci, l’ex Barcellona risponde per le rime: “Menzogne, per informazione siamo stati insieme a soffrire e commentare la sconfitta fino alle sei di mattino. Non gettate m…a se non sapete che succede”. Poco dopo è arrivato anche il retweet di Bonucci, a suffragare il messaggio del brasiliano. Nel primo pomeriggio, a scrivere l’epilogo, il post su Instagram di Barzagli, con parole sibilline: “Noi conosciamo la verità”.

 

Il giorno prima era toccato a Mario Mandzukic dover gettare acqua sul fuoco, dopo che sul web circolava una sua presunta (e falsa) intervista nella quale l’attaccante raccontava appunto di liti nello spogliatoio e dell’armonia ritrovata una volta andati via Alves e Bonucci. Tutto falso, come ha precisato lo stesso croato, che ha rincarato: “Io le cose le dico in faccia”.

 

Verso le ore 14.00 anche Andrea Barzagli ha voluto salutare il suo ex compagno di reparto, senza usare mezzi giri di parole e parlando di invenzioni e fantasie riferendosi ai presunti litigi: “Abbiamo passato anni fantastici da compagni, colmi di vittorie e imprese. Ci siamo migliorati, sostenuti e trovato un feeling insieme a Gigi e Giorgio che mai avevo provato – dice il difensore, che poi continua -. Mi fa strano non vederti in spogliatoio, quello stesso spogliatoio che qualcuno ultimamente ha dipinto come ormai diviso, con invenzioni e fantasie su litigi e scontri. Ma noi conosciamo la verità. In bocca al lupo per la tua nuova avventura Leo”. Lo riporta La Gazzetta dello Sport

Loading...
LEGGI COMMENTI