Ultimo aggiornamento mercoledì, 24 aprile 2019 - 16:15

Ancelotti: “Niente di grave per Insigne, Fabian Ruiz completamente recuperato! Allan e Koulibaly restano, altrimenti mi incateno. Occhio ad un nuovo ruolo per Callejon…”

News
30 marzo 2019 13:06 Di salvatore brancaccio
5'

Carlo Ancelotti conferenza stampa. E’ la settimana di Roma-Napoli di Serie A, gara di ritorno di Serie A valevole perl a 29esima giornata. La SSC Napoli, sarà ospitata all’Olimpico di Roma domenica 31 marzo alle ore 15:00, al’andata il match finì 1-1Venerdì 29 marzo potrebbe parlare in conferenza stampa Carlo Ancelotti in vista di RomaNapoli. Diretta testuale su CN24.

Serie A: calendario, classifica e risultati

Conferenza stampa Carlo Ancelotti, Roma-Napoli

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, parlerà in conferenza stampa. A breve gli aggiornamenti sulla conferenza stampa di Ancelotti.

  • QUI LA DIRETTA TESTUALE

12.51 – Mertens? “E’ tra i promossi, per quello che fa in campo e per quello che fa anche fuori. Ha un carattere positivo ed ha personalità, se devo immaginare un futuro lo immagino con lui. Xabi Alonso? Ho mandato Callejon anche per delle indicazioni su come si possa fare il centrocampista. Anche per un calciatore che non lo ha mai fatto… Quindi potreste trovare in Callejon un centrocampista”.

12.50 – Verdi? “Ha avuto dei problemi, non è stato il top ed ha delle attenuanti. Ci giochiamo parecchio in questo periodo e siamo fiduciosi. Vedo tutti molto motivati”.

12.47 – Voci di mercato? “Le leggo io e le leggono i giocatori, ma finisce lì. Resta un periodo di stagione molto corto e non ha senso perdere altre energie dietro voci nel 90 % dei casi non veri. Si dice che chiamo calciatori a destra e sinistra ma non è vero. L’ultimo calciatore che ho chiamato è un ex calciatore. Rafinha? L’ho chiamato a settembre dell0anno scorso. Allan e Koulibaly? Non c’è l’esigenza di vendere e resteranno. Mi incatenerò se andranno via”.

12.46 – Che partita si aspetta dalla Roma? “Una gara gagliarda, la pressione porterà i calciatori ad essere motivati e concentrati. E’ una squadra preoccupata e l’aspetto psicologico è nelle nostre mani. Dobbiamo vedere se aumenteremo la loro preoccupazione o il loro coraggio”.

12.45 – Nazionale? “Progetto interessante, il campionato sta proponendo nuovi giocatori, poi ci vuole il coraggio di schierarli e di costruire un progetto”.

12.45 – Quattro attaccanti in gol contro l’Udinese?“Che sono in forma ma ci sono anche segnali non positivi dalla gara contro i friulani”.

12.44 – Caldo? “Può creare delle difficoltà ma non vedo grossi problemi. Non ci dà nemmeno dei vantaggi “.

12.43 – Younes? “E’ in crescita, non ha ancora il ritmo dei novanta minuti ma ha ampi margini di miglioramento. E’ certamente utilizzabile, vedremo se dall’inizio o a partita in corso. In questo momento non tiene ancora i 90 minuti di gioco perché gioca a grande intensità. E’ molto dispendioso”.

12.42 – Roma occasione per crescere l’autostima? “Sarebbe una bella botta per il morale la vittoria”.

12.41 – Roma? “Ho avuto una bellissima parentesi lì, mi sono trovato molto ben al di là degli infortuni”.

12.40 – Gestione delle energie nelle prossime gare? “Siete tutti focalizzati sull’Arsenal, il mio modo di affrontare le partite è di cercare di trovare punti ed autostima. Una partita fatta male abbassa l’autostima, al contrario si alza. Daremo spazio a tutti per arrivare al top contro l’Arsenal. Otto anni alla fine della mia carriera? Al rincoglionimento sì…”

12.38 – Pensiero alla gara di Londra? “Sarebbe da folli. Pensiamo alla gara di domani, la viviamo con serenità. Non penso di essere in emergenza, c’è qualche infortunato e poi non ci sarà Zielinski. Le Nazionali non hanno dato problemi, hanno recuperato tutti bene. Fabiàn ha recuperato completamente dalla febbre, vorremmo tutti a disposizione ma il fatto che ci vogliamo allenare ad alta intensità ci porta qualche acciacco. La squadra sta bene e domani faremo una buona partita. E’ una gara di cartello contro una squadra ottima, è un match importante per tutti. Vogliamo consolidare il secondo posto”.

12.36 – Situazione Insigne? “Ecografia di controllo stamattina, ha avuto un contrattempo. L’ecografia ha evidenziato che non ci sono lesioni particolari, solo una contrattura all’adduttore. Il problema che aveva avuto era legato alla zona tendinea. Quindi il percorso di recupero è breve, nel giro di 2-3 giorni sarà ok. Vedremo se usarlo contro l’Empoli ma non è a rischio per l’Arsenal. In base a questo abbiamo deciso di convocare Gaetano che può essere utilizzato. Zedadka non convocato? Perché no… Ai giovani fa bene giocare con i professionisti per crescere, negli allenamenti li valutiamo”.

12.35 – Carlo Ancelotti è appena entrato in sala stampa.

12.18 – A breve inizierà la conferenza stampa di Carlo Ancelotti alla vigilia di Roma-Napoli.

fonte: https://www.calcionapoli24.it/diretta/roma-napoli-ancelotti-in-conferenza-stampa-seguila-su-calcionapoli24-n395969.html

Loading...
LEGGI COMMENTI