Ultimo aggiornamento lunedì, 28 Novembre 2022 - 21:47

Bayern Monaco, Rummenigge: “Il calcio è malato anche grazie ad Agnelli, Superlega progetto morto”

News
23 Novembre 2022 19:24 Di salvatore brancaccio
2'

L’ex CEO e bandiera del Bayern Monaco, ma anche dell’Inter Karl-Heinz Rummenigge ha concesso una lunga intervista al Corriere della Sera per parlare dello stato di salute del mondo del calcio.

Parole dure nei confronti del presidente della Juventus, Andra Agnelli:

QATAR – “Nel 2010 quando fu assegnata la Coppa nessuno si lamentò. Farlo dodici anni dopo per me non ha molto senso. Però non critico i critici, la questione è complicata, ed è giusto che ognuno abbia la sua visione”.

SUPERLEGA – “Mossa della disperazione? Sì, non c’è nessun’altra motivazione. E anche il modo dilettantistico in cui l’hanno presentata lo dimostra. La Champions resta la competizione più amata”.

ATTACCO AD AGNELLI – “Non ho capito perché uno come Andrea Agnelli, che mi ha sempre dato l’impressione di essere intelligente, abbia agito così. Leggo che il calcio è malato, ma grazie a chi? Anche grazie a lui”.

CITY E PSG – “City e Psg drogano il mercato. È fuori controllo ogni anno di più. Il Bayern ha una filosofia diversa, sempre con il bilancio in attivo da trent’anni”.

MAROTTA – “La Superlega è morta: nessuna tedesca, inglese e francese la farà mai. Le italiane? Conosco bene Marotta e so che gli piacerebbe guadagnare qualcosa in più. Ma a quale prezzo?”

fonte: https://www.calcionapoli24.it/le_interviste/bayern-monaco-rummenigge-il-calcio-malato-anche-grazie-ad-agnelli-superlega-n539947.html?fbclid=IwAR2ueCPiE8M_SvqhDrW9cVS_TXKon4mZYv69DupdZcT3JC0FWNGHdrtX5vM

LEGGI COMMENTI