Ultimo aggiornamento venerdì, 15 Marzo 2024 - 16:17

Calzona a Sky: “Kvaratskhelia? Gioca chi fa bene, ma è un top player! Abbiamo ritrovato spirito di squadra, volevo togliere Osimhen anche prima del gol. Su Xavi e lo stadio Maradona…”

News
22 Febbraio 2024 08:15 Di salvatore brancaccio
2'

A Sky Sport, durante Champions League Show, è intervenuto l’allenatore del Napoli Francesco Calzona, rilasciando alcune dichiarazioni:

“Il pareggio è importante perchè ci tiene in corsa, la prestazione a livello caratteriale mi ha lasciato molto contento perchè nel momento di sofferenza non abbiamo voluto capitolare. Meret ci ha messo del suo, è il suo mestiere, il finale di primo tempo è stato accettabile ma ciò che mi porto a casa è lo spirito ritrovato di una squadra che vuole lottare per 95 minuti.

Su cosa lavorare? A livello tattico dobbiamo migliorare, coprire la palla, difendere in avanti con più cattiveria, restare stretti e non subire i cambi di campo: abbiamo subito tanti filtranti e dobbiamo lavorarci, lo sapevamo ma il segnale che mi ha dato la squadra mi lascia contento.

Il cambio di Osimhen? Non ho avuto dubbi sul toglierlo, volevo farlo prima e ho aspettato. Il gol non mi ha fatto pensare di non tirarlo fuori, Simeone è entrato bene e si è creato una mezza occasione, sono contento di lui e di tutti quelli che sono entrati dandoci una mano negli ultimi 30 metri.

Lindstrom al posto di Kvaratskhelia? In campo tengo i giocatori che fanno bene, Politano è stato strepitoso perchè stava facendo bene e difendeva con vigore. Indipendentemente dal nome, chi fa bene sta in campo, ho un parco attaccanti di qualità da cui attingere. Kvaratskhelia è un top player, ci darà una grossa mano come fatto lo scorso anno.

Mi sono emozionato? Quando ho sentito la musica della Champions ma è durato pochissimo, poi quando vedi il Maradona pieno ed avere uno stadio così che non fischia per mezz’ora quando soffriamo, è una risorsa per il futuro.

Cosa mi ha detto Xavi? Mi ha fatto i complimenti, abbiamo fatto una buona partita nel secondo tempo e non era facile dopo due giorni. Io gli ho detto che allena bene una squadra fantastica, ha idee e non alza mai la palla. Un calcio bello da vedere“

fonte: www.calcionapoli24.it

LEGGI COMMENTI