Ultimo aggiornamento sabato, 31 Luglio 2021 - 13:02

CdM, Troise a CN24: “Mario Rui? Chi è coinvolto nell’affare mi dice che siamo lontani dalla chiusura! Insigne? Senza rinnovo ci sono club che offrirebbero più di 5mln di ingaggio”

News
2 Luglio 2021 15:11 Di salvatore brancaccio
3'

Il giornalista del Corriere del Mezzogiorno Ciro Troise è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime notizie sul Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“De Laurentiis dovrebbe capire che la sfera tecnica non gli appartiene, lo capirà a breve con Spalletti (ride, ndr). C’è differenza tra Lobotka e Ounas: il primo si è espresso a livelli più bassi di quelli che potrebbe fare, il secondo l’abbiamo visto ovunque e l’ultima stagione l’ha fatta nella squadra ultima in classifica. Lo conosciamo bene, è molto anarchico poi per carità smentisce tutti e si conquista il posto. In un ritiro senza attaccanti, sarà importante averlo, ma non so se a settembre sarà nell’organico del Napoli.

Mario Rui? La trattativa è meno calda delle fanfare che vedo in giro, da qui a vederlo al Galatasaray non è detto che accada a breve: vedremo come si evolverà la situazione. Ho sentito persone coinvolte nella trattativa, mi dicono che siamo molto lontani dalla chiusura.

La spending review del Napoli? Tra le tante cose dette da De Laurentiis, il claim del mercato sarà comprare ma comprare senza prima vendere: è determinante il fatto che abbia detto che i direttori sportivi non sappiano farlo, è una frase che sembra ridimensionare Giuntoli. Il Napoli sta provando ad aspettare se il Chelsea rinnoverà Emerson Palmieri per trattarne il prestito, poi tratta Mario Rui al Galatasaray e blocca Vaclik in attesa di vendere Ospina.

Il mercato è cambiato, pensiamo all’Inter che pensa di passare da Hakimi a Zappacosta, al Milan che passa da Donnarumma a Maignan: il Napoli viene da due anni cattivi senza Champions, arriva male a questa pandemia dal punto di vista tecnico.

Insigne ed il rinnovo? Una partita che ancora deve iniziare, c’è distanza: Insigne crede legittimamente di guadagnare almeno lo stipendio attuale, il Napoli vuole tagliare i 156 milioni lordi di stipendi prospettando anche contratti più bassi per fargli chiudere la carriera a Napoli. Ad oggi non credo abbia offerte, ma se non rinnovasse allora a gennaio ci sarebbero club in grado di offrire più di 5 milioni di euro di stipendio, con cartellino gratis”

fonte: https://www.calcionapoli24.it/le_interviste/cdm-troise-a-cn24-mario-rui-chi-coinvolto-nell-affare-mi-dice-n486598.html?fbclid=IwAR0CKD58_Iyn-qji6KSEJPNWuy7qoQvR9cUd92ZXDwRxOpgKpfhFF6dsGv8

LEGGI COMMENTI