Ultimo aggiornamento lunedì, 17 dicembre 2018 - 13:27

Ceccarini: “Napoli attivissimo: via Hamsik e Callejon, dentro Praet, Suso e Lainer. Darmian e Chiesa…”

News
9 giugno 2018 11:45 Di salvatore brancaccio
3'

L’esperto di calciomercato di Premium Sport ha fatto il punto della situazione sulle trattative più calde in Serie A

Vi proponiamo il consueto editoriale di Niccolò Ceccariniper tuttomercatoweb.com: “La rivoluzione di Monchi è già cominciata. Spazio alla linea verde, un progetto iniziato già l’anno scorso con l’arrivo di due grandissimi prospetti come Ünder e Schick. Il ds giallorosso, dopo aver piazzato anche il colpo Cristante, ora è pronto a chiudere per Justin Kluivert, talento dell’Ajax e dell’under 21 olandese. Con il giocatore e’ stato raggiunto da tempo un accordo. Ora siamo entrati nella fase caldissima della trattativa. L’obiettivo è abbassare la richiesta di 25 milioni di euro e cercare l’intesa sulle modalità di pagamento, ma la sensazione è che la Roma possa regalare a Di Francesco un altro giovane di altissima qualità. A questo punto resta da vedere chi uscirà là davanti. Per Defrel lo spazio è limitato. Fiorentina e Siviglia sono interessate. Da capire il futuro di El Shaarawy, mentre sono più alte le percentuali di permanenza di Diego Perotti. A centrocampo la sensazione è che uno tra Strootman e Nainggolan possa essere ceduto. L’olandese ha una clausola rescissoria di 45 milioni di euro che scade il 31 luglio, Radja è un obiettivo dell’Inter, fortemente voluto da Spalletti. Per Nainggolan occhio anche alla Cina, che a gennaio era diventata una pista concreta. E poi c’è il capitolo Alisson.

Una decisione finale verrà presa alla fine del Mondiale. Real Madrid e Liverpool sono in pressing. E’ chiaro che se dovesse arrivare una proposta dai 70 milioni di euro in su sarebbe difficilissimo trattenerlo. Monchi lo sa bene e proprio per questo non vuole farsi trovare impreparato e ha individuato in Meret una possibile valida alternativa. Il portiere di proprietà dell’Udinese ha una valutazione tra i 20 e i 25 milioni di euro. Sempre super attivo anche il Napoli, che, dopo Verdi, deve sistemare difesa e centrocampo. Rispetto ad una settimana fa sono cambiati un po’ gli scenari. Hamsik sembrava essersi convinto a rimanere invece c’è ancora incertezza sul suo futuro. E allora ecco che Giuntoli sta vagliando alcune opportunità. Una di queste è Praet della Sampdoria, trasformato in mezzala da Giampaolo. Anche Callejon potrebbe andare via ma solo nel caso qualcuno decidesse di pagare la clausola di 23 milioni di euro. Così potrebbe tornare d’attualità il nome di Suso, giocatore gradito ad Ancelotti. Per la fascia destra c’è anche Lainer del Salisburgo da tenere in considerazione, più complicato inveceDarmian, su cui la Juventus è in netto vantaggio. Infine torno a parlare di Chiesa. Juventus e Inter sono interessate e ormai hanno superato tutta la concorrenza italiana rappresentata anche da Roma e Napoli. L’esterno viola ha un contratto fino al 2022. I bianconeri hanno pronta un’offerta quasi irrinunciabile: 50 milioni di euro più Madragora e Pjaca, di rientro a Torino dopo il prestito allo Shalke 04. L’Inter non ha questa disponibilita’ economica ma potrebbe inserire nell’operazione un paio di giocatori, uno di questi magari Eder. Per ora è tutto un discorso potenziale, ma l’accelerazione è dietro l’angolo. Dopodiché l’ultima parola spetterà alla Fiorentina in accordo con il giocatore”.

fonte: http://www.areanapoli.it/calciomercato/ceccarini-napoli-attivissimo-via-hamsik-e-callejon-dentro-praet-suso-e-lainer-darmian-e-chiesa_280325.html

Loading...
LEGGI COMMENTI