Ultimo aggiornamento sabato, 24 Agosto 2019 - 18:10

Champions League, arriva una buona notizia per il Napoli di Carlo Ancelotti

News
22 Agosto 2018 11:37 Di salvatore brancaccio
5'

Il Napoli ha esordito nel migliore dei modi nella nuova stagione ufficiale battendo all’Olimpico la Lazio di Inzaghi per 1-2.

Nonostante il caldo d’agosto, è già tempo di Champions League. Nell’andata dei play off, tante le Coppe dei Campioni a scendere in campo per conquistarsi la fase a gironi della prossima edizione. Il Paok frena la corsa del Benfica: i greci nel finale acciuffano la squadra di Rui Vitoria e fanno un favore alle italiane in ottica gironi. Successo con doppia rimonta sul Bate Borisov per l’ex milanista Mark Van Bommel, alla guida del Psv. Partita senza emozioni tra Stella Rossa e Aek.

FRENATA BENFICA — I portoghesi ci mettono un po’ a sbloccare la gara, ma alla fine Pizzi, dopo aver sprecato tre occasioni e colpito una traversa , riesce a buttarla dentro grazie a un calcio di rigore concesso per un intervento scomposto di Mauricio. Nella ripresa, la squadra di Rui Vitoria amministra il vantaggio senza mai rischiare di subire il gol del pareggio. Per i portoghesi resta il rammarico di non aver portato a casa un risultato più pesante, anche grazie alle prodezze del portiere dei greci Paschalakis. Un rimpianto che si è concretizzato al minuto 76′ quando Warda scaraventa in rete “il gol che vale doppio” dopo aver raccolto un pallone che Fernando Varela aveva schiacciato sulla traversa. Nel finale, la palla gol più importante capita sui piedi di Seferovic che spara alto.

COLPACCIO PSV — Altalena di emozioni a Borisov. Tuominen sblocca dopo appena 8′ e la squadra bielorussa avrebbe anche un paio di occasioni per il raddoppio, ma proprio nel momento di maggior controllo da parte dei padroni di casa, Milunovic tocca il pallone con la mano in area. La sua ingenuità costa il rigore di Gaston Pereiro che firma il pari su rigore. Nel finale di tempo la partita si ribalta: Lozano e de Jong vanno vicino al sorpasso, ma prima Scherbitsky e poi la traversa fermano gli uomini di van Bommel. Dopo l’intervallo la partita riprende dal punto in cui era terminata: Psv ancora in avanti, ma stavolta Lozano sigla il sorpasso. Gli olandesi vanno addirittura vicino al terzo gol ma ancora Lozano e de Jong non sfruttano l’opportunità per ipotecare il passaggio ai gironi. Errori che il Psv paga nel finale: uscita disastrosa di Zoet e per Hleb è un gioco da ragazzi insaccare in rete il 2-2. Quando il pareggio sembrava scritto, la squadra di van Bommel riesce a colpire ancora: clamorosa dormita della difesa del Bate che permette al neoentrato Malen di segnare il gol che avvicina gli olandesi alla qualifcazione.

NOIA A BELGRADO — Gara senza particolari emozioni quella tra Stella Rossa e Salisburgo. Tanto possesso palla e poca voglia di aggredire l’avversario: ne viene fuori una partita in cui le squadre giocano per rimandare al ritorno il discorso qualificazione. L’unico brivido della serata corre sulla schiena dei tifosi austriaci al 70′, quando Stankovic salva su una frustata di testa di Degenek . Domani, l’andata delle altre tre gare: Ajax-Dinamo Kiev, Mol Vidi-Aek Atene e Young Boys-Dinamo Zagabria. Il ritorno si giocherà il 28 e il 29 agosto, mentre il sorteggio per la fase a gironi è fissato per il 30 agosto.

REDS PIÙ LONTANI — Un risultato, quello di Benfica-Paok, che è una buona notizia per le italiane. Juventus, Napoli, Roma e Inter hanno guardato con interesse la sfida del Da Luz. I bianconeri sono sicuri di essere testa di serie in quanto vincitori del campionato, Roma e Napoli sanno già di occupare la seconda fascia grazie al coefficiente Uefa accumulato negli ultimi cinque anni, mentre l’Inter è certa di essere in quarta fascia a causa della sua recente assenza in Europa. Il dettaglio che interessa alle nostre squadre è legato alla possibilità di incontrare la “mina vagante” Liverpool nella fase a gironi: i vice campioni d’Europa in carica, infatti, si giocano l’ultimo posto disponibile in seconda fascia proprio con il Benfica. Se i portoghesi dovessero passare il turno contro il Paok manderebbero i Reds in terza fascia: la squadra di Klopp diventerebbe così un potenziale pericolo anche per Roma e Napoli, oltre che per Inter e Juventus. Salah e compagni pagano il coefficiente Uefa maturato nelle ultime stagioni: un netto 80 a 62 a favore della squadra di Rui Vitoria.

LE FASCE — La prima fascia, quella destinata alle vincitrici dei principali campionati europei, ai campioni dell’ultima Champions League e dell’ultima Europa League, è composta da: Real Madrid, Barcellona, Juventus, Bayern Monaco, Manchester City, Atletico Madrid, Psg e Lokomotiv Mosca. La seconda fascia dipende esclusivamente dal coefficiente Uefa, ed è occupata da: Dortmund (89.000), Porto (86.000), Manchester United (82.000), Shaktar Donetsk (81.000), Napoli (78.000), Tottenham (67.000), Roma (64.000) e, appunto, una tra Benfica e Liverpool. Le squadre che andranno in terza fascia sono: Schalke 04 (62.000), Lione (59.500), Monaco (57.000) e CSKA Mosca (45.000). In quarta fascia, invece, si sono già qualificate: Bruges (29.500), Galatasaray (29.500), Inter (16.000) e Hoffenheim (14.285). Lo riferisce La Gazzetta dello Sport.

fonte: https://www.areanapoli.it/coppe/champions-league-arriva-una-buona-notizia-per-il-napoli-di-carlo-ancelotti_289967.html

Loading...
LEGGI COMMENTI