Ultimo aggiornamento sabato, 25 novembre 2017 - 03:10

CLAMOROSO – Da Genova: “Samp convinta, Di Bello non aspettava altro per ridurre la squadra in dieci!”

Campionato
9 gennaio 2017 09:30 Di Staff Ilcalcionapoli
1'

L’edizione odierna de La Repubblica-Genova ritorna sull’episodio Reina-Silvestre ipotizzando una ipotesi quasi surreale: “Si va da chi discute dell’impercettibile tocco di Silvestre (lo ha preso oppure no?) e non riesce a dimostrare se il difensore ha commesso fallo oppure se Reina ha simulato, a chi reputa il direttore di gara (precedenti al San Paolo quanto meno sospetti, sei vittorie su sei gare del Napoli) perlomeno eccessivamente fiscale.

Sapendo che aveva appena ammonito il blucerchiato, nel dubbio avrebbe potuto sorvolare, non porre un suo marchio sulla gara, da quel momento squilibrata e totalmente in discesa per la squadra di Sarri. Altri però si spingono più in là e vanno oltre il semplice episodio che chiama in causa Silvestre, sostenendo che l’arbitro non aspettava altro e che avrebbe fatto di tutto, pur di ridurre la Sampdoria in dieci. La società blucerchiata non lo dice apertamente, non lo potrebbe fare, ma dal livello della sua indignazione pare essere molto vicina a questa tesi”. 

Loading...
LEGGI COMMENTI