Ultimo aggiornamento giovedì, 13 Maggio 2021 - 13:10

De Canio: “Dionisi-Napoli? Vedrei continuità dopo Gattuso! Lo incontrai anni fa, gli dissi che sarebbe dovuto venire a lavorare con me”

News
12 Aprile 2021 18:50 Di salvatore brancaccio
2'

A Radio Kiss Kiss Napoli, durante Radio Goal, è intervenuto l’ex allenatore del Napoli Luigi De Canio, rilasciando alcune dichiarazioni:

“Il Napoli non ha potuto sfruttare le sue qualità durante l’anno con continuità, visti gli infortuni ed il covid: chi ama il bel calcio e la qualità, vedendo le giocate di Sampdoria-Napoli, se ne innamora ancora di più. Gattuso? Sarà fondamentale il finale di stagione e l’eventuale raggiungimento della posizione in Champions League, comporterà da parte della società scelte dal punto di vista economico. Se c’è la possibilità di continuità tecnica, rimane sempre un vantaggio: laddove aspetti caratteriali o di prospettive portassero ad una separazione, la società dovrà indirizzarsi verso un allenatore dalla filosofia simile a Gattuso per continuare quel bagaglio tecnico iniziato ed accumulato da Gattuso. Dionisi come Sarri? Dionisi dell’Empoli e Zanetti del Venezia stanno dimostrando di avere qualità: su Dionisi racconto un aneddoto di quando ero alla Ternana. Non conoscevo la Serie C, mi capitò di vedere la sua Imolese: quando lo incontrai, lo chiamai e gli dissi che sarebbe dovuto venire a lavorare con me. Poi non se ne potè fare più nulla (ride, ndr). Tra Gattuso e Dionisi vedrei continuità di gioco, la vedrei anche con il passato di Ancelotti e Sarri: ognuno con i propri accorgimenti, fino a tornare a Benitez. Con la continuità il Napoli può trovare quel valore aggiunto che può derivarne”

fonte: https://www.calcionapoli24.it/le_interviste/de-canio-dionisi-napoli-vedrei-continuit-dopo-gattuso-lo-incontrai-anni-fa-n478119.html?fbclid=IwAR1efDn6fLI4o1Logs3vosPjiJwuKKUTO-cBgMYHplQQx87gI5eGHCeToxk

LEGGI COMMENTI