Ultimo aggiornamento venerdì, 22 Ottobre 2021 - 14:38

Gazzetta – Giuntoli pronto ad anticipare a gennaio i colpi Reinildo e Mazraoui: la strategia del Napoli

News
13 Ottobre 2021 13:01 Di salvatore brancaccio
2'

Secondo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il Napoli potrebbe piazzare due colpi a parametro zero per rinforzare la fascia sinistra e destra della difesa.

Mazraoui e Reinildo

“Reinildo è a scadenza e già a gennaio si potrà accordare col Napoli. Il problema resta, però, perché bisogna capire se il Lille si convincerà a lasciarlo andare anzitempo, che è quello che vorrebbe il dirigente napoletano, per dare a Spalletti l’alternativa a Mario Rui, in attesa di capire cosa ne sarà di Ghoulam. Il difensore algerino dovrebbe essere disponibile per la gara col Torino. Magari, si proverà a venire fuori dall’impasse riconoscendo ai francesi un piccolo indennizzo. Scorrendo la lista degli svincolati, l’interesse dello scouting napoletano si è soffermato su Noussair Mazraoui, 22 anni, esterno destro dell’Ajax. Fin qui, il difensore marocchino è stato un punto fermo nella formazione olandese, ha sempre giocato con un discreto rendimento. Mazraoui andrebbe a rinforzare la fascia destra, dove Giovanni Di Lorenzo non ha alternative. Si, è vero, c’è Malcuit, ma non è un giocatore che soddisfa le necessità dell’allenatore. Proprio per questo, Giuntoli ha discusso con un intermediario del nazionale marocchino per capire se c’è la sua disponibilità ad un’eventuale trattativa. Il difensore pare che non sia intenzionato a rinnovare con l’Ajax. Ma, anche in questo caso, è improbabile che il club olandese lo lasci andare via a gennaio senza garantirsi un indennizzo, anche perché la possibilità di un prestito, sia per Reinildo sia per Mazraoui non è fattibile essendo entrambi, appunto, in scadenza a giugno”.

fonte: https://www.calcionapoli24.it/rassegna_stampa/gazzetta-giuntoli-pronto-ad-anticipare-a-gennaio-i-colpi-reinildo-e-n497110.html?fbclid=IwAR04QHcBp1DwxkdAkwmw7ivjoIKP_9HcgFM_6n5A6H9txrKU2goI3wntibU

LEGGI COMMENTI