Ultimo aggiornamento venerdì, 22 Ottobre 2021 - 14:38

Insigne a Sky: “Non comanda nessuno tra me e Koulibaly. Rinnovo? C’è tempo per parlare col Napoli”

News
29 Settembre 2021 14:57 Di salvatore brancaccio
2'

Lorenzo Insigne ha rilasciato una one to one ai microfoni di Sky Sport, alla vigilia del match contro lo Spartak Mosca di Europa League: “Spogliatoio? In realtà non comanda nessuno tra me e Koulibaly, siamo il capitano e il comandante, serve tutta la squadra, non solo due giocatori per ottenere grandi risultati. Siamo da tanti anni sempre gli stessi e questo è un vantaggio per noi. Abbiamo sempre fatto grandi partite, con ottimi risultati e quest’anno il mister ci ha dato quel qualcosa in più che mancava”.

È tempo di mostrare i muscoli in Europa? “Come dicevo in precedenza dobbiamo restare coi piedi per terra. Sì, questa è una grande competizione e va onorata. Contro il Leicester abbiamo fatto una bella partita nonostante il doppio svantaggio iniziale. Domani servirà un’altra grande prestazione. All’esordio lo Spartak meritava la vittoria, poi ha perso”.

Sul rinnovo contrattuale, il capitano del Napoli, ha aggiunto: “Io a dire il vero penso solo a giocare e al campo. Alle altre questioni ci pensa il mio procuratore. Ho sempre messo davanti a tutto la mia squadra, mi impegno sempre e arrivo sempre con il sorriso all’allenamento. Non penso al contratto, c’è tempo per discutere con la società. Ci penserà il mio agente con il club, ho ancora un anno di contratto”.

fonte: https://www.areanapoli.it/interviste/insigne-a-sky-non-comanda-nessuno-tra-me-e-koulibaly-rinnovo-c-e-tempo-penso-a-giocare_434009.html?fbclid=IwAR2P8DomF9toNXiDYmZSS4iIU9V_fZf-63baL86tzUi-Rt0-dtsWCTiZ9ps

LEGGI COMMENTI