Ultimo aggiornamento sabato, 31 Luglio 2021 - 13:02

“Italia-Inghilterra si deve rigiocare”: la petizione punta sullo ‘scandalo’ Chiellini

News
12 Luglio 2021 19:34 Di salvatore brancaccio
3'

Che gli inglesi fossero dei pessimi perdenti ce ne eravamo accorti già domenica sera, quando in campo i giocatori si erano subito sfilati la medaglia per il secondo posto agli Europei, mentre sugli spalti i tifosi sfollavano rapidamente da Wembley senza rendere il giusto omaggio all’Italia trionfatrice. “Se saprai incontrare il Trionfo e il Disastro e trattare allo stesso modo questi due impostori”, recitano i celebri versi di Kipling posti all’ingresso dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club di Wimbledon. Ed invece no, Oltremanica predicano bene e razzolano male, come dimostra quanto sta accadendo nelle ultime ore.

Mentre infatti tutto il mondo celebra ed esalta la vittoria dei ragazzi di Mancini, ritenuta strameritata non solo per quanto fatto vedere nel corso di tutto il torneo ma anche per la limpida superiorità espressa nella finale di Wembley, in Inghilterra si grida allo scandalo arbitrale e si indirizza non una, ma addirittura cinque petizioni all’UEFA affinché faccia rigiocare la partita. Una in particolare sta raccogliendo col passare delle ore migliaia di firme, attaccandosi all’operato dell’olandese Kuipers con riferimento soprattutto ad un episodio del match in cui l’errore dell’arbitro sarebbe stato tale da inficiare l’intero svolgimento della gara.

“Il match dell’11/07/2021 non è stato affatto corretto. Dopo che l’Italia ha ricevuto solo un cartellino giallo per aver trascinato i giocatori dell’Inghilterra come se fossero schiavi. Tutte quelle spinte, strattonate e calci e l’Italia era ancora autorizzata a vincere? Decisamente di parte – si legge nelle argomentazioni della petizione – L’Italia avrebbe dovuto ricevere un cartellino rosso per il suo modo di giocare e la rivincita dovrebbe avere luogo con un arbitro non di parte. Questo non è stato affatto giusto”.

Pietra dello scandalo – secondo gli inglesi – sarebbe l’intervento con cui il nostro Capitano Chiellini ha fermato senza possibilità di appello Bukayo Saka al 95′ minuto, ovvero al quinto dei 6 minuti di recupero concessi da Kuipers. Un fallo tanto evidente quanto peraltro non pericoloso né compiuto su un giocatore diretto verso la porta italiana: per gli inglesi era meritevole di espulsione in maniera scandalosa, con la conseguenza che la Nazionale di Southgate avrebbe giocato in superiorità numerica gli interi tempi supplementari.

Nella vita reale invece la coppa ha dormito nel lettone con Bonucci e Chiellini: cari amici inglesi fa male, ma bisogna essere forti. Vi siamo vicini, noi sì con fairplay.

fonte: https://www.fanpage.it/sport/calcio/italia-inghilterra-si-deve-rigiocare-la-petizione-punta-sullo-scandalo-chiellini/

LEGGI COMMENTI