Ultimo aggiornamento sabato, 15 dicembre 2018 - 17:20

Il Mattino – Il Napoli si muoverà a gennaio: Darmian e Lobotka nel mirino, ma tutto dipende dalle cessioni

News
20 novembre 2018 13:13 Di salvatore brancaccio
3'

Aurelio De Laurentiis detesta la quiete e ama insolentire la Juventus. E dunque, neppure al convegno organizzato dalla Fondazione Pro, nella sede dell’Unione degli Industriali, a piazza dei Martiri, perde l’occasione: «Con quel fatturato anche io avrei vinto 10 scudetti». Il presidente è un mattatore straordinario all’evento organizzato nell’ambito dell’Andro Day, percorsi di salute al maschile. Perché, ospite del professor Vincenzo Mirone, presidente della Fondazone Pro Onlus, si diverte a dare lezioni a tutti, dall’alimentazione al modo di cucinare le pizze, dall’attività fisica alle cure preventive per evitare il tumore alla prostata.

Il mistero di gennaio

Ospite d’onore della mattinata, nella sala Salvatore D’Amato, De Laurentiis spiega i rischi dell’attività sportiva fatta male, dà consigli su come tenersi in forma ovvero con «una lunga camminata di un’ora a 5-6 km all’ora». Poi, ovvio, fa qualche accenno, sia pure velato, al calcio. «Ma non posso dire chi prendo a gennaio». Che tradotto significa che nella sessione invernale, probabilmente, il Napoli non resterà con le mani in mano. Dunque, qualcosa si muove anche perché il Napoli è sempre «working in progress». E dunque, se c’è la possibilità di mettere a segno il colpo, De Laurentiis non si tirerà indietro.

L’identikit del colpo

Come riporta Il Mattino:

“Certo, un motivo o un altro non dovessero esserci segnali di recupero al cento per cento di Ghoulam, è chiaro che una mossa potrebbe riguardare l’esterno difensivo. Perché adattare Hysaj a sinistra, quando Mario Rui deve essere messo a riposo, non è soluzione praticabile all’infinito. Dunque, primo indizio porta a Darmian: perché a giugno andrebbe via a zero dal Manchester United e dunque non è escluso che Mourinho dia il via libera alla cessione già adesso. E Lazzari? Un altro terzino destro (che al contrario di Darmian non gioca mai a sinistra) sarebbe prematuro. Magari in estate, ma non adesso. L’incognita a centrocampo: se Diawara dovesse puntare i piedi, ecco che potrebbe essere un pressing per Stanislav Lobotka del Celta Vigo, che il ds Giuntoli ha da tempo messo nel mirino. Stesso discorso in attacco: sono evidenti le difficoltà di Milik, ma il polacco non è in discussione. Ancelotti spinge ancora su di lui. Lazzari, Tonali e Barella, il Napoli prepara la sua offerta: tre aste, ma De Laurentiis non si tira indietro”.

fonte: http://www.calcionapoli24.it/rassegna_stampa/il-mattino-il-napoli-si-muover-a-gennaio-darmian-e-lobotka-n381069.html

Loading...
LEGGI COMMENTI