Ultimo aggiornamento giovedì, 21 marzo 2019 - 22:23

Il Roma – Allan, il PSG recapiterà l’offerta al Napoli settimana prossima: De Laurentiis cederebbe ad una proposta di 90 mln

News
10 gennaio 2019 12:46 Di salvatore brancaccio
4'

Non in estate ma subito. Allan al Psg non è una delle tante str…anezze del calciomercato, ma una clamorosa possibilità che rischia sul serio di concretizzarsi. Le voci dei giorni scorsi arrivate dalla Francia hanno trovato riscontri e conferme: si parlava di una colossale offerta per il centrocampista brasiliano del Napoli. Una cifra di almeno 80 milioni di euro, forse 90. E c’è chi ha parlato perfino di 100 milioni di euro, considerando gli immancabili bonus.

INCREDIBILE, ma (purtroppo) vero. Non è una fandonia, e nemmeno una fake news. Va detto che ad oggi nulla di concreto si è mosso, nel senso che a Castel Volturno hanno fatto sapere che offerte per Allan dal PSG non sono mai arrivate, e nemmeno da parte di altre società. Ma qualche ben informato dalla sponda parigina è riuscito a confermare che nei prossimi giorni, più precisamente la settimana entrante, al presidente Aurelio De Laurentiis sarà recapitata la mostruosa offerta. Una cifra che potrebbe far vacillare chiunque, soprattutto se si pensa che Allan ha 28 anni (compiuti giusto due giorni fa) e di certo non potrà più essere venduto a una cifra simile. Anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, non può far finta di nulla. Lui che ha riso in faccia al Manchester United quando offrì (la scorsa estate) 90 milioni per Koulibaly, in questo caso potrebbe cedere. Perché il difensore riceverà di nuovo offerte milionarie in estate, e ha il vantaggio di avere 27 anni, contro i 28 di Allan. Ma se De Laurentiis è riuscito a dire di no per Koulibaly, difficilmente potrebbe fare lo stesso per Allan. Una cifra simile da parte del Psg sarebbe irrinunciabile. Ecco perché, se davvero l’ipotesi della clamorosa proposta dovesse concretizzarsi, il presidente azzurro sarebbe praticamente costretto ad accettare.

A UNA CONDIZIONE, però: di prendere contestualmente un sostituto all’altezza di Allan. In questo caso il profilo ideale è quello di Niccolò Barella del Cagliari: un nome assai gradito dal presidente azzurro e dal tecnico Carlo Ancelotti. Ha 21 anni e caratteristiche simili al brasiliano, ma forse Barella ha anche qualcosa in più. Se davvero dovessero arrivare gli 85 milioni dalla Francia, la metà sarebbero reinvestiti subito per il centrocampista del Cagliari, che il Napoli – secondo qualcuno – avrebbe già bloccato, nonostante le voci di una forte concorrenza del Chelsea e dell’Inter e le altre voci di uno scarso gradimento del ragazzo nei confronti della piazza azzurra. La condizione di De Laurentiis sarebbe questa: cedere Allan (un pilastro del Napoli di Ancelotti) solo per Barella, che sarebbe il sostituto ideale del brasiliano. Potrebbe subito prenderne il posto, ma soprattutto rappresenterebbe un investimento per il futuro. Con i suoi 21 anni, Barella rappresenta il profilo ideale del calciatore che il Napoli cerca. È chiaro che De Laurentiis mai indebolirebbe la squadra di Ancelotti: quindi, solo Barella per Allan può essere il modo migliore per “addolcire” una cessione che sarebbe clamorosa. Da parte del giocatore filtra una rigidità assoluta: l’entourage di Allan ci tiene a far sapere che il calciatore non ha mai chiesto di lasciare Napoli e non lo farà adesso, quantomeno. Tuttavia, l’ipotesi di guadagnare circa 8 milioni di euro a stagione è una tentazione forte. Allan ha rinnovato con gli azzurri l’8 marzo del 2018 a poco più di 2 milioni l’anno. Un contratto valido fino al 2023, che di certo andrebbe ritoccato se il Psg offrirà così tanti soldi a lui e al Napoli. Situazione in divenire, con De Laurentiis che si prepara e intanto parla col Cagliari per Barella: che potrebbe diventare l’erede di Allan ben prima del previsto.

fonte: https://www.calcionapoli24.it/calcio_mercato/il-roma-allan-il-psg-recapiter-l-offerta-al-napoli-settimana-prossima-n386929.html

Loading...
LEGGI COMMENTI