Ultimo aggiornamento sabato, 17 febbraio 2018 - 21:10

[TN] – ESCLUSIVA – Lipsia, il capitano Orban: “Napoli tra le più forti d’Europa: o vinciamo o impariamo! Turnover? Azzurri forti lo stesso, ma batterci non sarà facile…”

13 febbraio 2018 18:10 Di redazione
4'

Willi Orban ha appena 25 anni, ma parla come un veterano. Forse è (anche) per questo che, da settembre scorso, veste la fascia di capitano del Lipsia, prossimo avversario del Napoli in Europa League e club con ambizioni enormi per il proprio futuro. Il difensore centrale cresciuto nel Kaiserslautern, ha vissuto da protagonista la cavalcata dalla Serie B tedesca alla Champions League, e a due giorni dall’appuntamento del San Paolo ha rilasciato un’intervista esclusiva ai microfoni di Tuttonapoli sul match, e non solo.

Avete studiato il Napoli? Cosa sapete del club azzurro? “Sappiamo che è una grande squadra, con ottima qualità e tanti calciatori fortissimi. Il loro attacco, in particolar modo, è davvero impressionante…”.

Temi qualche partenopeo in particolare? “Mertens è il loro capocannoniere, ma non ci limitiamo ad analizzare I singoli. Dobbiamo difendere di squadra per portare a casa un buon risultato”.

Siamo appena ai sedicesimi di Europa League, lo avete considerato un sorteggio sfortunato? “No, assolutamente. Vogliamo competere sempre con i migliori e il Napoli, in questo momento, è una delle più forti squadre d’Europa. Sarà una sfida durissima, e saranno i dettagli a fare la differenza e decidere chi si qualificherà”.

Il Napoli potrebbe fare turnover, dando priorità alle sfide di Serie A. “Ci aspettiamo un rivale durissimo a prescindere, non ci interessa quali calciatori scenderanno in campo. La cosa più importante sarà concentrarsi sulla nostra prestazione. Se difendiamo bene, come fatto nelle ultime partite di Bundesliga, non sarà facile batterci. Credo che il Napoli conosca la nostra forza, così come noi conosciamo la loro”.

Per il Lipsia quanto è importante arrivare lontano in Europa League? “E’ fondamentale. È solo il nostro secondo anno in Bundesliga e stiamo già affrontando le migliori squadre del Vecchio Continente. Nessuno ci avrebbe scommesso un anno fa. Le gare internazionali sono importantissime per una squadra giovane come la nostra. Come ci ha detto il nostro mister, in questi casi o si vince… o si impara. Ma, non fraintendetemi, la nostra intenzione è vincere (ride, ndr)”.

Il Napoli sta lottando per vincere lo scudetto con una superpotenza come la Juve. Può essere un esempio per il Lipsia, che punta, nei prossimi anni, a contrastare la leadership del Bayern in Germania? “Non credo si possano paragonare le due situazioni. Il Napoli è una realtà italiana, con tantissima esperienza in Serie A e sui palcoscenici internazionali. Noi, come ho già detto, siamo appena al secondo anno in Bundesliga, ed è la nostra prima stagione con impegni europei. Ovviamente abbiamo grandissime ambizioni per il futuro, ma sappiamo bene da dove veniamo. Tanti dei nostri calciatori facevano già parte della nostra rosa quando eravamo nella seconda divisione tedesca, siamo in una fase di crescita. Innanzitutto, conterà essere in pianta stabile in Bundesliga e lottare sempre per la qualificazione alle competizioni UEFA. Il Bayern, come spesso si dice, gioca un campionato a parte, e non possiamo accostarci a loro. Non si può prendere l’ascensore per essere tra i migliori: dobbiamo andare passo dopo passo, come hanno fatto tutti gli altri club con grandi obiettivi”.

fonte: tuttonapoli.it (ESCLUSIVA – Lipsia, il capitano Orban: “Napoli tra le più forti d’Europa: o vinciamo o impariamo! Turnover? Azzurri forti lo stesso, ma batterci non sarà facile…”)

Loading...
LEGGI COMMENTI