Ultimo aggiornamento lunedì, 25 giugno 2018 - 14:52

ULTIMA ORA – È finita, il Napoli ha vinto l’ultima di campionato: San Paolo da brividi

Campionato
20 maggio 2018 20:05 Di salvatore brancaccio
3'

Una partita dai significati particolari per il Napoli. Contro il Crotone è andata in scena l’ultima partita di campionato giocata in un San Paolo stra pieno, proprio come nelle grandi occasioni. E non sono stati soltanto i prezzi popolari a spingere il pubblico a riempire l’impianto di Fuorigrotta.

Infatti, nonostante  la delusione per lo scudetto sfumato e l’uscita prematura dalle coppe, il Napoli di questa stagione è stato quello più forte della storia. Almeno per i vari record battuti e soprattutto grazie al gioco espresso, merito delle geometrie di Maurizio Sarri.

Ed è proprio per il tecnico azzurro c’è molta attesa: i tifosi vogliono sapere e sperano che così sarà, se Sarri resterà alla guida della squadra anche il prossimo anno. Ma oggi è stata anche l’ultima partita tra i pali azzurri di Pepe Reina.

Il portiere spagnolo giocherà nel Milan e a fine partita è stata molto commovente la scena di Reina che ha salutato le curve del San Paolo prendendosene gli applausi. Davanti allo spagnolo hanno giocato i 4 difensori titolari: ALbioKoulibaly al centro, Christian MaggioMario Rui sui lati.

A centrocampo schierati AllanJorginhoPiotr Zielinski che è partito titolare al posto del capitano Marek Hamsik. Con la fascia da capitano, ecco Lorenzo Insigne che in attacco ha giocato insieme all’insostituibile Jose CallejonArek Milik. Panchina per Dries Mertens.

Sarebbe stata la partita della vita per il Crotone, quella del dento o fuori e da giocare con le giuste motivazioni.Giocarsi la permanenza in serie A in casa di un Napoli che ha visto terminare il campionato da un paio di giornate.

Una missione non facile per i ragazzi di Walter Zenga ma non impossible. Tuttavia, in campo si è visto solo il Napoli. Se non per qualche accenno ad attaccare l’area azzurra, è stata la squadra partenopea a dominare il match chiudendo il primo tempo sul 2-0.

Le reti di MilikCallejon, entrambi “illuminati” dagli assist di Insigne, hanno dato tranquillità al Napoli che si è goduto la festa di addio al campionato davanti ai propri tifosi. Il Crotone saluta il campionato dopo una stagione nella quale ha lottato fino all’ultimo per la salvezza.

Per il Napoli si è chiuso un capitolo, ma inizia la preparazione per quello successivo. Sarri, mercato e crescita della società. Una risposta a questi tre temi, è quello che si aspettano i tifosi azzurri. Perché la loro voglia di vincere lo scudetto, dopo averlo sfiorato, è tanta. L’anno prossimo vorranno soddisfarla, alzando quella coppa.

Loading...
LEGGI COMMENTI