Ultimo aggiornamento venerdì, 05 Marzo 2021 - 14:54

Yarmolenko sul giocatore del Napoli: “È fortissimo, non si può giocare contro di lui”

Champions League
14 Settembre 2016 15:43 Di redazione
2'

La prima partita della Champions League si chiude a favore del Napoli, che ha vinto il primo match del girone UEFA grazie alla doppietta di Arek Milik. Si è trattato di una partita molto difficile da vincere, anche perché la squadra avversaria, più avanti in campionato, è sembrata fisicamente molto forte e con un ottimo possesso palla. Gli azzurri non si sono lasciati intimidire e hanno siglato una vittoria importantissima, dimostrando carattere e personalità.

Andriy Yarmolenko, centrocampista della Dinamo Kiev, fino a ieri ci ha sfidato, lanciando un messaggio ben chiaro: “Il Napoli ha dei punti deboli, li aveva anche quando c’era Higuain: ricordo ancora la gara con il Dnipro ma ne ho viste altre di recenti. Insomma, siamo certi di poter iniziare bene la fase a gironi della Champions. Gli azzurri farebbero bene a temerci“.

Dopo la partita, però, Yarmolenko ha usato tutt’altre parole; è rimasto molto impressionato dalla prestazione degli undici di Sarri e, in particolare, di un giocatore dalla grandissima prestanza fisica: “Dopo l’1-0 pensavamo ad una gara in discesa, ma così non è stato. Dovevamo insistere, ma non siamo riusciti a fare il secondo gol per chiudere la partita”. E ancora:

Usciamo dal campo a testa alta e credo che i nostri tifosi possano essere soddisfatti della nostra prestazione. Abbiamo tenuto 70 minuti contro una squadra forte poi l’inferiorità numerica ci ha complicato la vita. L’espulsione di Sydorchuk mi è sembrata eccessiva. Il secondo giallo poteva risparmiarselo l’arbitro. Koulibaly è un grande difensore, è difficile giocarci contro“.

LEGGI COMMENTI